Agognate, da ReteTerra lettera ai consiglieri comunali

7 novembre 2017, 17:49

Novara Ai consiglieri comunali che oggi pomeriggio, martedì, erano impegni nella seduta del consiglio è stata distribuita una lettera da parte ReteTerra con la quale, ancora una volta, si torna sull’insediamento logistico di Agognate. Ancora una volta ReteTerra chiede che venga bloccata la delibera che dà il primo via libera alla modifica urbanistica dell’area.

I motivi li spiega Alberto Pacelli (nella foto): «Il procedimento in atto non può essere continuato per vari motivi, ma soprattutto perché il progetto  preliminare  adottato  dal  Consiglio  Comunale compilato  da  professionisti  privati  -  senza  che  ne  fossero  incaricati  dalla Giunta  e  senza  che  questa  avesse  deliberato  le  linee di  indirizzo  alle   quali  si  sarebbero  dovuti attenere e poi perché sono radicalmente cambiate la dimensione dell’intervento, le sue finalità, persino gli interlocutori privati rispetto alla precedente deliberazione. Quindi la delibera del 207 non può essere considerata in continuità con quella della giunta Ballarè e non è la seconda di tre».

Intanto il Tar ha rinviato al 9 gennaio la discussione del ricorso presentato da Real Estate Strategia immobiliare contro l’approvazione del progetto preliminare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>