Corini: «Voglio una squadra che emozioni»

16 giugno 2017, 15:40

Novara corini 3Un ‘amore a prima vista’ quello nato tra il Novara Calcio ed Eugenio Corini: così lo stesso nuovo allenatore e il ds azzurro Domenico Teti hanno spiegato nella prima conferenza stampa.

«Doveva essere un incontro esplorativo, di semplice conoscenza – ha detto Corini – e invece è durato molte ore e alla fine ci siamo sentiti in sintonia su tutto».

«Ci siamo trovati subito in sintonia – ha aggiunto Teti – soprattutto per quel che riguarda la cultura del lavoro. Ci piace il percorso che ha fatto, come calciatore prima e poi come tecnico, che è partito sempre dal basso e ha raggiunto notevoli traguardi, ottenendo sempre stima e rispetto per il suo impegno e la sua serietà».

A Corini il Novara ha chiesto una salvezza tranquilla e la valorizzazione dei giovani, «ma io e il mio staff non siamo gente che si accontenta, quindi speriamo di poter coltivare altri sogni»

«Al di là di schemi e numeri – ha aggiunto il neo allenatore – voglio giocatori motivata e voglio una squadra che sappia emozionare. In ogni caso, saranno i giocatori che avrò a disposizione a suggerirmi il modulo giusto. Tendenzialmente, preferisco una difesa quattro tre centrocampisti e tre attaccanti».

Corini, allenatore d’esperienza e con anni di serie A alle spalle, ha scelto Novara «perché avevo bisogno di guardare dentro di me e di capire di cosa avevo bisogno. Volevo una squadra che avesse una filosofia simile alla mia, dove poter lavorare bene e costruire qualcosa di importante. E a Novara ho trovato tutto quello che cercavo».

Corini sarà affiancato a tutto il suo staff: il vice Salvatore Lanna, il preparatore atletico Salvatore

Sciuto, il preparatore dei portieri Alessandro Vitrani (che agirà con Massimo Cataldi, storico allenatore dei portieri del Novara). Collaboratori tecnici saranno Stefano Olivieri e Vincenzo Leonardi.

Il Novara si ritroverà per le visite mediche e i primi test atletici verso il 10 luglio e il vero ritiro comincerà, sempre a Novarello, la settimana successiva.

Foto di Maurizio Tosi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>