Francesca Piccinini ancora un anno con la Igor Volley

20 giugno 2017, 15:43

Novara Ancora un anno insieme: Francesca Piccinini, da oltre due decenni uno dei talenti più cristallini e vincenti del volley femminile, vestirà anche nella stagione 2017-2018 la maglia della Igor Volley. Dopo aver accompagnato, da capitana, il team azzurro al primo, storico, scudetto, la schiacciatrice toscana è pronta a vivere un’altra stagione da protagonista con la formazione novarese, con la sfida europea della Champions League a rendere ancora più affascinante l’avventura.

Un Mondiale, cinque scudetti (tra cui quello 2017, conquistato in azzurro), due Coppe Italia, 4 Supercoppe, 1 Coppa Cev, 1 Coppa delle coppe, 1 Supercoppa europea e ben 6 Champions League: è il palmares di una carriera da record, iniziata da giovanissima nel novembre 1993 con l’esordio in A1 con la maglia della Carrarese contro Ravenna.

«Francesca non è solo una giocatrice di classe cristallina e di grandissima esperienza – spiega il direttore generale Enrico Marchioni – ma è anche e soprattutto una persona eccezionale, in grado di risultare anche dal punto di vista umano un valore aggiunto per il gruppo. La nostra società, dopo lo Scudetto, ha voluto rinnovare e accrescere le proprie ambizioni e siamo felicissimi di poter contare su Francesca anche il prossimo anno. In un contesto di rosa ampia e completa, poter fare affidamento su un’atleta come lei, abituata a determinati palcoscenici e alla pressione di certi appuntamenti, sarà importantissimo. La ringraziamo per aver voluto condividere con noi anche questa nuova sfida».

A questo punto salgono a undici i tasselli della nuova Igor Volley, cui manca solo la regista chiamata ad affiancare Kasia Skorupa per completare il roster.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>