La Lega: «Rendere la vita difficile a chi vuole ospitare stranieri»

9 agosto 2017, 17:59

Novara Il gruppo consiliare a Novara Lega Nord ha presentato una mozione con la quale si impegna il sindaco ad emettere un’ordinanza che prevedrà l’obbligo di comunicare in municipio l’intenzione di ospitare richiedenti asilo.

«Non possiamo accettare che privati e cooperative possano scavalcare il sindaco, democraticamente  eletto dai cittadini. Le leggi sono chiare, i sindaci sono autorità sanitarie locali e autorità di pubblica sicurezza. È impensabile che i sindaci vengano scavalcati sistematicamente e che si scarichino sui Comuni centinaia di persone che, dopo pochi mesi, andranno a bussare alla porta del sindaco per chiedere assistenza – spiega il capogruppo Matteo Marnati –   I proprietari o i conduttori di beni immobili saranno obbligati a comunicare preventivamente all’amministrazione  la partecipazione a bandi al fine dell’ospitalità e gestione dell’emergenza richiedenti asilo. Comunicazione che andrà fatta in via preventiva e una relazione periodica sull’organizzazione delle strutture di accoglienza andrà fatta ogni 15 giorni al Comune. In caso di violazione degli obblighi e degli ordini previsti, il soggetto privato sarà punito con sanzione amministrativa da 1000 a 5.000 euro».
«Il governo del Pd ha relegato i sindaci ad essere come burattini, spettatori di un ignobile spettacolo che li chiama in causa solo quando i richiedenti asilo creano problemi di ordine pubblico, di sicurezza, quando non vengono rispettate le norme igieniche o quando questi, da residenti, chiederanno sussidi e alloggi pubblici. La gente è esausta e la tenuta dell’equilibrio sociale è messa a rischio. Questo è solo un primo provvedimento e ne seguiranno molti altri. Il nostro scopo è quello di rendere la vita complicata alle cooperative che vorranno gestire ed ospitare richiedenti asili nel nostro comune» conclude.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>