Lite in piazza Martiri, chiuso per 15 giorni (ridotti a 7) il Plaza

13 luglio 2017, 20:27

Novara Le indagini della polizia, dopo la lite con accoltellamento di un senegalese da parte di un italiano, hanno accertato che i due protagonisti della vicenda non erano nuovi a simili episodi. In particolare, l’italiano, A. M. 20 anni, era noto (oltre che per una rapina) per episodi di bullismo, mentre il senegalese, M. T., aveva precedenti per lesioni, reati contro il patrimonio ed evasione. Inoltre, nel luglio del 2012, quado in piazza Martiri era stato piazzato un maxischermo per la finale dei campionati Europei, era salito sul monumento determinando la caduta di una lastra di marmo, con ferimento di una ragazza.

Inoltre, il Questore di Novara ha sospeso la licenza al “Plaza”, locale davanti al quale è avvenuta la lite, che rimarrà chiuso per 15 giorni.  ‘’Con questo provvedimento – dicono in Questura – l’Autorità di Pubblica Sicurezza ha voluto dare un segnale forte all’opinione pubblica e ai gestori degli esercizi pubblici, ai quali la legge impone il controllo delle condotte tenute dalla propria clientela sia all’interno, sia fuori dai locali soprattutto ai fini di collaborare con le Forze dell’Ordine nella prevenzione e repressione di disordini e comportamenti improntati all’illegalità.

Il ricorso presentato al Tar da parte del Plaza, tramire l’avvocato Ignazio Pagani, ha poi fatto ridurre la sanzione a 7 giorni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>