Rapina in una pizzeria di corso Risorgimento, un arresto

6 dicembre 2017, 15:48

Novara Alla chiusura del locale, intorno alle ore 23.30, due uomini mascherati si avvicinavano al titolare, mentre era intento a sistemare alcune cose all’interno del cortile, puntandogli contro una pistola. Uno dei due soggetti gli intimava di consegnare tutti i soldi, altrimenti lo avrebbe ucciso. A questo punto il titolare lanciava contro i due rapinatori alcuni cartoni che aveva in mano e tale circostanza faceva scattare una colluttazione, in cui volavano calci e pugni. Durante la colluttazione l’aggredito riusciva a sfilare ad uno dei due malviventi il cappuccio con cui si celava il viso. Le grida della vittima facevano giungere in suo aiuto un altro dipendente della pizzeria, che trovava il suo collega riverso a terra. Quello dei malviventi che ormai era  volto scoperto gli puntava la pistola intimandogli di fare silenzio e iniziava a percuoterlo con pugni al volto. Nel frattempo il primo assalitore si dava alla fuga, subito seguito dal suo complice. Le due vittime chiamavano il 118 e la Polizia, che interveniva sul posto con un equipaggio delle Volanti. I due aggrediti riferivano di aver visto più volte il rapinatore, al quale avevano scoperto il volto, pur non conoscendone il nome. Tuttavia, tramite una intensa attività investigativa, si riusciva a riconoscere e rintracciare il malvivente. Così gli agenti andavano a casa dell’uomo per eseguire una perquisizione. L’aggressore, presente in casa, dichiarava di essere andato presso la pizzeria con una pistola a gas, arma che veniva rinvenuta successivamente presso il cortile del locale e posta sotto sequestro. Le due vittime hanno dichiarato di non avere più il portafogli di cui erano in possesso al momento dell’aggressione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>