ReteTerra attacca Ballarè su Agognate

17 maggio 2016, 16:57

Novara «Se Ballarè pensa di vincere le elezioni e quindi di essere rieletto con una maggioranza di fedelissimi, blindata ed impermeabile, in modo da poter far passare l’area logistico-industriale di Agognate, si sbaglia di grosso: faremo di tutto per impedirlo»: così Alberto Pacelli, a nome di una serie di associazioni ambientaliste, attacca il sindaco dopo un’intervista nella quale sosteneva che l’insediamento di Agognate fosse un’occasione irripetibile da cogliere al volo.

Le motivazioni del “no” di ReteTerra sono le stesse di sempre e infatti replicano puntualmente alle promesse di posti lavoro («Basta giocare con numeri fasulli»), riflessi sulla riqualificazione di Sant’Agabio («No ai baratti»).

«In più – conclude Pacelli – oggi proprietaria dei terreni di Agognate è una società inglese dei cui progetti e delle cui pretese nulla si sa».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>