Serie D, il Gozzano comincia bene

6 settembre 2017, 12:26

Gozzano SERIE D GIRONE A

GOZZANO-BORGOSESIA 1-0

Rete: 19’ pt Carboni

GOZZANO (4-3-3) : Gilli 7,Petris 6.5, Carboni 7, Mikhaylotskiy 6.6, Romeo 6; Gemelli 6 (20’st Gulin 6), Guitto 6.5, Tordini 6; Perez 6,5, Capogna 6.5 (34’Incatasciato sv), Lunardon 6 (27’st Vita 5.5). A disposizione: Gattone, Rogora, Aboagye, Acquafresca, Di Giovanni, Bouchbika. All. Gaburro 6.5

BORGOSESIA (4-3-3) : Libertazzi 6, Tremolada 5 (1’st Orofino 5.5), Dalmasso 6, Bonaccorsi 6, Virga s.v. (21’ pt Girardi 6); Saltarelli 6, Rebollini 6 (27’st Ferrandino 6), Castelletto 6; Tomaselli 6.5 (27’st Vitali 6), Loria 5.5 (15’ st Compagno 5), Procaccio 6.  A disposizione: Maffezzoni, Guidobono, Claus, Testori .  All. Didu 6.5

Arbitro: Biffi di Treviglio 7

Note: sole, terreno buono, spettatori 500 circa. Ammoniti: Procaccio, Romeo, Incatasciato. Espulso al 46’st per somma ammonizioni Dalmasso. Espulso al 44’ st Casella dirigente del Gozzano. Angoli 10-4 per il Borgosesia. Recupero 2’ e 3’.

GOZZANO – Il Gozzano parte bene, ma il Borgosesia dei giovani non demerita ed alla fine il pareggio sarebbe stato più giusto, ma Gilli è stato superlativo nel respingere alcune conclusioni granata. Gozzano senza Emiliano (infortunato) e Segato (squalificato), buono nel primo tempo, decisamente in affanno nella ripresa dove gli ospiti avrebbero potuto pareggiare. Gozzano con il 4-3-3, imitato dal Borgosesia, che però tiene Tomasselli e Procaccio più in funzioni di copertura.  Parte bene il Borgo e al 2’ per poco Carboni del Gozzano non mette nella propria porta. Risponde subito Capogna, il centroavanti che non dovrà far rimpiangere Testardi: l’attaccante calcia alto. Il Gozzano però prende l’iniziativa. Il più pericoloso è Romeo. Al 15’ Libertazzi salva sull’esterno dei locali che un minuto dopo calcia in diagonale di poco fuori. Il Borgo patisce sulle fasce dove Tremolada non contiene Lunardon. E quando Virga rimane fuori per infortunio lasciando per 3’ i suoi in 10 uomini, il Gozzano passa in vantaggio. Incursione di Lunardon, sempre dalla destra, Perez tira in modo sbilenco, palla respinta sui piedi di Carboni che da pochi passi trafigge Libertazzi. Il Gozzano diventa padrone del campo, ma non ha il colpo del k.o. Guitto al 21’ sfiora il 2-0, Capogna mette in difficoltà i difensori ospiti, l’ex Perez giostra, ma a corrente alternata, Petris si fa apprezzare per le sue accelerazioni, ma al 35’ un tiro di Rebollini mette in apprensione Gllli salvato da un difensore. Nella ripresa i primi 20’ sono un assedio dei granata che inseriscono Orofino e arretrano Saltarelli. Tomaselli carbura e per la difesa iniziano le difficoltà. Cinque i minuti di fuoco quando Gilli si erge a baluardo. Al 55’ un tiro di Procaccio viene respinto con bravura dal portiere, poi un minuto dopo ci prova Rebollini, ma la palla finisce fuori. Al 57’, a tambur battente, Tomaselli si mangia tutta la difesa, ma poi il Gozzano riesce a liberare. Al 59’, dopo una paurosa mischia, la palla schizza sul palo e poi Gilli salva su Saltarelli. Dopo queste occasioni in serie, Didu toglie Loria e Tommaselli ed i rincalzi non sono all’altezza. Compagno, in particolare, non si rende mai pericoloso, ma non viene mai innestato per via aerea, comunque ben controllato dai centrali di Gaburro. Sul  finale  Gilli compie l’intervento più difficile andando a togliere dall’incrocio dei pali una punizione velenosa di Ferrandini (89’). Un minuto dopo su azione di rimessa è Carboni a scheggiare il palo con un tiro cross. Vince il Gozzano dei ‘grandi nomi’, ma il Borgo dei giovani non è dispiaciuto. Le due squadre però hanno obbiettivi opposti: i primi posti ed i play off i cusiani, la salvezza il team laniero, che reclama anche per due interventi sospetti in area locale (un mani ed un atterramento di Orofino al 93’), ma in entrambi i casi l’arbitro ha fatto giustamente proseguire.

Maurizio Robberto

SUGLI ALTRI CAMPI

Borgaro-Varese 1-1

Marcatori: st 14’ Ignico, 47’ Careccia.

BORGARO (4-3-3): Galante 6.5; Multari  6 (31’ st Gai 5.5), Grillo 6.5, Ignico 7, Benassi 6; Del Buono 6, Zanella 6.5, Pasquero 6; Pagliero 6, Parisi 6 (45’ st Begolo), Sardo 6.5. A disp. Doda, Ghiggia, Consiglio, Soldano, Gueye, Edalili, Menabò. All. Russo 6.5.

VARESE (4-3-1-2): Bizzi 6; Careccia 7, Bruzzone 6, Simonetto 5.5, Granzotto 6; Palazzolo 5.5 (31’ st Monacizzo 6), Magrin 6, Zazzi 6; Rolando 5.5 (31’ st Lercara 6); Longobardi 6, Molinari 5.5 (17’ st Repossi 6). A disp. Frigione, M’Zoughi, Zecchini, Arca, Melesi, Scapolo. All. Iacolino 6.

ARBITRO: Panozzo di Castelfranco Veneto 6.

NOTE: spettatori 700 circa. Ammoniti Benassi, Ignico, Galante, Sardo; Magrin, Careccia.

 

Bra-Pavia 2-1

MARCATORI: pt 31’ Lazzaro; st 16’ Dolce, 28’ Farina.

BRA (4-2-3-1): Bonofiglio 6; Besuzzo 6 (17’ st Mulatero 6), Rossi 6.5, Bettati 6.5, Gili Borghet 6; Barale 6 (35’ st Casassa Mont ng),  Dolce 7; Montante 6 (37’ st Gasbarroni ng),  Tuzza 6 (24’ st Caristo 6), Beltrame 6; Lazzaro 7 (20’ st Brancato 6). A disp. Pelissero, Gasbarroni, Alagia, Occelli, Ghione Mainardi. All. Daidola 7.

PAVIA (4-3-3): Seveso 6; Simoncini 5.5, Sabato 5.5, Mapelli 6, Russo 5.5 (42’ st Guerrini ng); Baggi 6, Bortoli 6, Quaggiotto 5.5 (9’ st Farina 7); Franchini 5.5 (18’ st Greco 6), Bartoli 6, Balla 5.5. A disp. Ugazio, Schirinzi, Scognamilio, Favari, Zingaro, Andreoni. All. Nordi 5.

ARBITRO: Delrio di Reggio Emilia 6.

NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti Dolce, Gili Borghet, Montante, Bettati, Baggi. Espulso Nordi (all. Pavia, 34’ st) per proteste.

 

Casale-Chieri 1-3

Marcatori: pt 9’ Foglia, 44’ Villa; st 21’ Cappai rig., 25’ Piraccini.

CASALE (3-5-2): Baldi 5; Todisco 5, Buglio 5, Villanova 5; Simone 5.5 (1’ st Mazzucco 5), Dansu 5 (15’ st Merkaj 5), Garavelli 5.5, Fassone 5.5, M’Hamsi 6 (37’ st Battista ng); Pavesi 5 (33’ st Alberici 5), Cappai 5.5. A disp. Fistolera, Giuseppin, Vecchiarelli, Cintoi, Greco. All. Ezio Rossi 5.5

CHIERI (4-3-1-2): Benini 5.5; Venturello 6, Pautassi 6, Benedetto 6.5, Cesarano 5; Di Lernia 6, D’Iglio 6.5, Foglia 6.5 (30’ st Kouakou 6); Tettamanti 6.5 (20’ st Pavan 6); Piraccini 6.5 (30’ st Ciappellano 6), Villa 6.5 (16’ st Vecchio 6.5). A disp. Zamariola, Noce, Vernero, Della Valle, Serao, Becchio. All. Manzo 6.5.

Arbitro: Mulas di Sassari 6.

Note: ammoniti Dansu, Pavesi, Villanova, Todisco; Benini, Venturello, Cesarano, Pautassi. Calci d’angolo: 6-2. Espulso Mazzucco (32’ st) per fallo di reazione. Spettatori 500 circa. Recupero: pt 2’; st 5’.

 

Como-Pro Sesto 1-2

Marcatori: pt 3′ Petrilli; st 20′ Scapuzzi, 37′ Duguet.

COMO (4-2-3-1): Kucich 7, Morelli 5.5, Loreto 5.5 (29′ st Di Jenno sv), Bova 5.5, Anelli 6, Gentile 6, Manfrè 6 (32′ st Gobbi sv), Bovolon 5.5 (14′ st Cicconi 6), Bradaschia 5.5 (38′ st Guazzo 5), Molino 6, Petrilli 7 (14′ st Gemignani D. 5.5). A disp. Cesaroni, Bartoli, Fusi, Manti. All. Andreucci 5.5.

PRO SESTO (4-2-3-1): Faccioli 6.5, Ficco 6, Raffaglio 6, Corti 5.5, Viganò 7, Viscomi 7, Duguet 7 (44′ st Bernardi sv), Fumagalli 6 (24′ st Croce 6), D’Antoni 6.5 (31′ Scapuzzi 7.5, 45′ st Pozzati sv), Guccione 8 (41′ st Guanziroli sv), Di Renzo 5.5. A disp. Sangalli, Spriano, Alfiero, Campanella. All. Parravicini 7.

Arbitro: Giordano di Novara 6.

Note: giornata soleggiata e calda. Terreno in perfette condizioni. Spettatori 1000 circa. Espulsi: 32′ Di Renzo, st 42′ Guazzo e Corti. Ammoniti: Bradaschia, Viscomi, Raffaglio, Gentile, Molino. Recupero: pt 2′, st 6′.

 

Olginatese-Caronnese 0-1

RETI: 6′ st De Angeli.

OLGINATESE (5-3-2): Iali 7.5; Menegazzo 6.5, Fabiani 6 (30′ st Nasatti ng), Narducci 5.5, Carlone 5.5, Caputo 5.5; Todeschini 6 (16′ st Tremolada 6), Calviello 6 (41′ st Passoni ng), Lacchini 6; Canalini 5, Mangiarotti 5.5. A disp. Festinese, Frigerio, Calloni, Suardi, Spinelli, Nguressan. All. Arioli 5.5.

CARONNESE (4-3-1-2): Maimone 6; Marconi 6, De Angeli 7, Giudici 6.5, Ferrara 5.5; Puccio 6.5, Mantovani 6.5, Parisi 6; Villanova 7; Massaro 6, Corno  6. A disp. Gionta, Compagnone, Costa, Galletti, Braccioli, Baldo, Pesce, Roveda, Cominetti. All. Monza 6.5.

Arbitro: Cecchin di Bassano del Grappa 6.

Note: giornata soleggiata. Spettatoroi 300 circa. Terreno in perfette condizioni.

Ammoniti: Mangiarotti, Puccio, Massaro, Corno, Iali, Ferrara. Angoli: 6-4 per l’Olginatese. Recupero: pt 1′, st 5′.

 

Folgore Caratese-Arconatese 2-0

Marcatori: 35’ st Vingiano, 50’ st Dejori aut.

FOLGORE CARATESE (4-3-3): Rainero 7; Picone Chiodo 6 (14’ st De Santis 6.5), Tos 6, Monticone 6.5, Bonanni 6 (30’ st Marconi 6); Burato 5.5, Bianco 5.5 (26’ st Corioni 7), Vingiano 7; Carbonaro 6.5, Moretti 6, Castellani 5 (26’ st Ciko 6). A disposizione: Varesio, Sirigu, Marconi, Drovetti, Moreo, Antonucci. All.:  Siciliano 6.

ARCONATESE (3-4-3): Savini 6.5; D’Astoli 5.5, Bianchi 6, Dejori 6; Bonfanti 6.5 (34’ st Entoni Guarda ng), Panzetta 5.5, Balacchi 6 (46’ st Cataldi ng), Tomat 5.5 (43’ st Finato ng); Lagiz 6.5, Vettraino 5 (40’ st Laraia ng), Doria 6 (32’ st Giardino 6). A disp.: Guerci, Sem Guarda, Novello, Costa. All.: Livieri 6.

Arbitro: Faraon di Conegliano 6 (Mazzeo di Busto Arsizio e Simonini di Gallarate)

Note: giornata calda e soleggiata. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti: Corioni, Rainero, Vettraino, Doria. Recupero: pt 2′, st 5′.

 

Inveruno-Castellazzo 2-0

Marcatori: st 45′ Valente, 50′ Di Gioia.

INVERUNO (3-4-3): Monzani 6.5; Scannapieco 6, Botturi 6, Bugno 5.5 (34′ st Valente 7); Marioli 6.5, Lazzaro 6, Cazzaniga 6.5 (20′ st Di Gioia 6.5), Panzani 6; Caraffa 5.5 (11′ st Bollini Frigerio 6.5), Broggini 6.5 (51′ st Busa ng), Chessa 5.5 (46′ st Nava ng). A disp.: Frattini, Ferrara, Puricelli, Galli. All.: Mazzoleni 6.5.

CASTELLAZZO (4-4-2): Bertoglio 7; Benabid 6, Cascio 6 (46′ st Capece), Camussi 6.5, Cirio 6; Rolandone 6.5 (27′ st Labano 6), Molina 6.5 (40′ st Cimino ng), Genocchio 6, Sala 6 (48′ st Cabella ng); Innocenti 5 (24′ st Zunino 5.5), Piana 6.5. A disp.: Gaione, Viscomi, Limone, Bronchi. All.: Merlo 6.

Arbitro: Gianquinto di Trapani 6.

Note: giornata soleggiata e calda. Terreno perfetto. Spettatori 250 circa con folta rappresentanza ospite. Ammoniti: Cazzaniga, Zunino, Valente, Lazzaro. Angoli: 3-3. Recupero pt 3′, st 7′.

 

 

Oltrepovoghera-Seregno 2-0

MARCATORI: 14′ pt Monopoli, 32′ st Maione.

OLTREOVOGHERA (4-3-3): Cizza 7; Allodi 6,5 (10′ st Brega 6), Di Placido 6,5, Bettoni 6,5, Tresca 5,5 (23′ st Maione 7); Monopoli 7 (40′ st Bertelli sv), D’Aniello 6,5, Chimenti 6,5; Coccu 6,5 (45′ st Guasconi sv), Romano 5,5 (16′ st Bondi 6), Aramini 5,5. A disposizione: Baldaro, Belluzzo, Alessi, Di Palma. Allenatore: Balestra 7.

SEREGNO (4-3-1-2): Bardaro 5; Ronchi 5,5, Ondei 5, Gritti 5, Acquistapace 5; Buccini 6 (10′ st Piantoni 5,5), Rossi 6,5 (23′ st Capelli sv), Romeo 6 (36′ st Quaggio sv); Artaria 6; Torraca 6 (36′ st Iori sv), Calmi 6 (20′ st Redaelli sv). A disposizione: Mara, Cannizzaro, Castella, Negri. Allenatore: Andreoletti 5,5.

ARBITRO: Baldelli di Reggio Emilia 5 (Facchini di Parma e Repetto di Bolzano).

NOTE: Ammoniti: Tresca, Allodi, Maione, Gritti, Ronchi. Espulsi: 19′ st Bardaro (S), per fallo da ultimo uomo. Angoli: 4-4. Recupero: pt 1′, st 6′. Spettatori: 500. Giornata soleggiata, temperatura attorno ai 26∞.

 

Varesina -Derthona 1-0

Marcatore: st 39′ Shiba.

VARESINA (4-3-2-1): Vaccarecci 6,5; MartedÏ 6, Milianti 6,5, Albizzati 6, De Fazio 5,5; Martinoia 6 (17’ st Menga 6), Di Caro 6 (37’ st Mira 6), Giglio 6; Chiarabini 6, Giovio 5,5 (25’ st Giudici 6,5); Geraci 5,5 (25’ st Shiba 6,5). A disposizione: Del Ventisette, Vittorini, Tino, Davide Morello, Segalini. All.: Marzio (Spilli squalificato) 6.

DERTHONA (4-2-3-1): Murriero 6,5; Mazzariol 6, Andrea Moretto 6, Moretti 6, Mazzocca 6; Terzoni 6,5 (37’ st Pelosi 5,5), Echimov 6; Anibri 6, Rebecchi 6 (31’ st Barcella 5,5), Mutti 6 (31’ st Buoka 6); PersonÈ 5,5. A disposizione: Paioli, Manzati, Giordano, Aprile, Lugano, Artioli. All.: Visca 6.

Arbitro: Costanza di Agrigento 5,5 (Rosy Floriana Barbata e PiccichÈ di Trapani).

Note. Spettatori 400. Ammoniti: Giglio, Echimov, Martinoia e Shiba. Angoli: 4-3. Recupero: pt 1’, st 5’.

CLASSIFICA: Bra, Chieri, Pro Sesto, Folgore Caratese, Gozzano, Inveruno, Caronnese, Oltrepovoghera e Varesina punti 3; Varese e Borgaro 1, Pavia, Casale, Arconatese, Borgosesia, Castellazzo, Olginatese, Seregno e Derthona 0.

2a giornata sabato 9 settembre ore 15: Caronnese-Bra, Chieri-Borgaro, Derthona-Folgore Caratese, Arconatese-Olginatese, Castellazzo-Casale; ore 16: Borgosesia-Oltrepovoghera; ore 20.30: Seregno-Inveruno. Domenica 10 settembre ore 15: Pavia-Gozzano, Pro Sesto-Varesina, Varese-Como.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>