Serie D, il Gozzano continua la sua corsa

9 ottobre 2017, 10:32

Novara SERIE D GIRONE A

GOZZANO-INVERUNO 3-1

Marcatori: pt 7’ Chessa, 33’ Perez; st 5’ Segato su rigore, 10’ Lunardon.

GOZZANO (4-3-3) : Gilli 6.5; Petris 6.5, Carboni 6.5,  Emiliano 6.5, Tordini 6.5  ; Segato 7 (35 ‘ st Gemelli ng), Guitto 7.5, Romeo 6 (25’pt Incatasciato 6); Perez 7 (45’ st Rogora ng), Capogna 6.5 (35’st Vita ng), Lunardon 7.5 (29’st Gulin 6). A disp: Gattone, Mikhaylovskiy, Di Giovanni, Acquafresca. All. Gaburro 7

INVERUNO (3-4-3): Monzani 6; Botturi 4.5 (20’ st Truzzi 6), Nava 6, Panzani 5.5; Marioli 6.5 (2’ st Scannapieco 5.5) Lazzaro 6, Bugno 6, Cazzaniga 5.5 (31’st Caraffa ng); Chessa 7 (31’ st Valente ng), Broggini 5.5, Bollini 5.5 (20’st Panatti 5.5). A disp.: Frattini, Busa, Ferrara, Schiattarella. All.: Mazzoleni 5.5.

ARBITRO: Duzel di Castelfranco Veneto 6.5.

Note: giornata soleggiata e calda. Terreno in perfette condizioni. Spettatori 250 circa. Ammoniti: Panzani. Angoli: 5-3 per il Gozzano. Recupero pt 3′, st 6′.

 

GOZZANO – Continua la cavalcata in testa alla classifica del Gozzano che, dopo il pareggio di Chieri, torna al successo battendo in rimonta ed in scioltezza un Inveruno che si era presentato con progetti bellicosi al D’Albertas deciso a riscattare la sconfitta di Casale di domenica scorsa e il 4-0 patito lo scorso anno. I milanesi però sono stati in gara per poco più di un tempo, pagando la propria fragilità difensiva e l’impostazione di gioco che porta i viola ospiti a giocare sempre viso aperto anche contro avversari più quotati. E anche l’uscita forzati di Marioli ha tolto equilibrio al centrocampo ad inizio ripresa. Detto ciò occorre sottolineare i grandi meriti del Gozzano che ha sofferto all’inizio l’ intraprendenza degli ospiti, rimontando con la sicurezza della squadra che sa di aver buoni mezzi e di poter oramai ambire a traguardi importanti. In particolare sono da segnalare le prestazioni dell’euclideo Guitto a centrocampo e del trio d’attacco che può assortire potenza (Capogna), fantasia (Perez) e qualità e forza fisica (Lunardon). La gara si apre con l’Inveruno intraprendente con Chessa che viene rimontato all’ultimo secondo da Romeo (5’), ma 2’ dopo l’attaccante ospite va in gol, riprendendo una respinta ravvicinata su di un tiro di Broggini. Al 10’ l’Inveruno può addirittura andare sul 2-0: Chessa si fa trenta metri in solitaria e poi innesta Broggini, ma stavolta è Lunardon in rimonta a salvare sul macchinoso centroavanti. Il Gozzano sembra scosso, ma scampato il pericolo inizia a macinare gioco, ispirato da Guitto. Al 15’ il centrocampista pennella una punizione per Emiliano che manda di testa fuori, 1’ dopo una combinazione Capogna-Perez, manda al tiro a botta sicura Lunardon, ma Botturi ci mette una pezza in extremis. Al 33’ giunge il meritato pareggio: Guitto scarica un tiro da fuori area che Monzani non trattiene e per Perez è un facile gioco mettere in rete di testa da distanza ravvicinata. 2’ dopo lo stesso Perez fa tutto bene, ma poi manda alto.

Nella ripresa in 5’ il Gozzano, complice errori difensivi degli ospiti, mette in cassaforte il successo. Al 5’ Botturi è in vantaggio su Capogna che però lo scavalca e viene atterrato dallo stesso difensore. Il rigore netto è trasformato da Segato. Una volta in vantaggio il Gozzano può giocare su ritmi e abitudini a lui congeniali. E al 55’ arriva il 3-1: l’Inveruno sbaglia l’uscita dalla difesa e Capogna recupera palla servendo Lunardon che infila con un preciso rasoterra. L’Inveruno, calato Chessa, sparisce dal campo dopo il 15’ quando Lazzaro impegna Gilli su punizione. L’ultima mezz’ora mette in evidenza il giro palla del Gozzano che amministra con facilità il vantaggio, senza in pratica mai più rischiare. Ora un doppio impegno: sabato (ore 18) a Casale contro i nerostellati, mercoledì 18 (ore 15) al “d’Albertas” il big match contro la nobile decaduta Varese che sta disputando un torneo inferiore alle attese.

Maurizio Robberto

 

 

SUGLI ALTRI CAMPI

 

ARCONATESE-CARONNESE 1-3

Marcatori: pt 7′ Villanova (C), 9′ Entoni Guarda (A), 29′ Corno (C); st 30′ Villanova (C).

ARCONATESE (3-5-2) Savini 5.5, Vavassori 4.5, Novello 5, Bianchi 6, Tomat 6, Vettraino 7 (42′ st Giardino ng), Balacchi 6 (34′ st Cataldi 5.5), Bonfanti 6, Di Lauri 5.5 (11′ s.t. Laraia 5.5), Guarda Entoni 6.5 (18′ st Lagzir 5.5), Panzetta 7. A disp.: Guerci, D’Astolfi, Costa, Padovani, Doria. All. Livieri 6.

CARONNESE (4-3-1-2) Gionta 6, Ferrara 6.5, Costa 6, De Angeli 6, Braccioli 6.5, Baldo 6, Mantovani 6.5, Puccio 6.5, Corno 7.5, Villanova 7 (30′ s.t. Roveda 6), Massaro 7. A disp.: Maimone, Marconi, Galletti, Giudici, Compagnone, Cominetti, Bamba, Pesce. All. Monza 6.5.

Arbitro Gandolfo di Bra 6.

Note Terreno in discrete condizioni, clima sereno, spettatori circa 200. Espulso 21′ st Vavassori (A). Ammonito Novello. Angoli: 4-4. Recupero pt 1′, st 4′.

 

BRA-CASALE 2-0

Marcatori:: pt 11’ e st 46’ Lazzaro

BRA (4-2-3-1): Bonofiglio 6.5; Brancato 6, Rossi 6.5, Bettati 6.5, Gili Borghet 6 (6’st Besuzzo 6); Dolce 6, Mulatero 5.5 (19’st Alagia 6); Montante 6 (34’st Beltrame 6), Gasbarroni 6 (27’st Casassa Mont 6), Tuzza 6 (43’st Salamon ng); Lazzaro 7.5. A disp. Pelissero, Caristo, Tesio, Ghione Mainardi. All. Daidola 6.5.

CASALE (4-4-2): Consol 6; Simone 5.5 (40’st Draghetti), Villanova 5.5, Cintoi 5.5, Mazzucco 6; Ferrari Da Silva 6.5, Vecchierelli 5.5 (21’st Alberici 6), Garavelli 5.5 (45’st Dansu ng), Zaia 5.5 (33’st Birolo 6); Merkaj 6, Pavesi 5.5 (13’st Cappai). A disp. Baldi, Tambuss, Battista, Fassone. All. Rossi 5.5

ARBITRO: Munerati di Rovigo 6.

Note: Ammoniti Vecchierelli, Cintoi, Villanova. Recupero: pt 3’; st 8’.

 

COMO-SEREGNO 0-2

Marcatori: pt 30′ e 35′ Artaria.

COMO (4-3-3): Kucich 6, Morelli 5.5 (12′ st Loreto 6), Di Jenno 5 (1′ st Zukic 6), Sentinelli 5.5, Anelli 5.5 (21′ st Bova 6), Bovolon 6, Bradaschia 5.5, Gemignani D. 5 (1′ st Cicconi 6), Fall 6, Molino 5.5, Petrilli 6. A disp. Gozzi, Fusi, Gobbi, Bonaiti, Manti. All. Andreucci 5.5.

SEREGNO (4-3-1-2): Bardaro 6, Acquistapace 6, Buccini 6.5, Ondei 6.5, Gritti 6, Capelli 6.5 (45′ st Iori sv), Artaria 8, Piantoni 6.5 (36′ st Pribetti sv), Grandi 6 (26′ st Calmi 6), Taroni 6.5, Ronchi 6.5. A disp. Carniel, Tagliabue, Mara, Cannizzaro, Caon, Castella. All. Andreoletti 7.

ARBITRO: Tucci di Ostia Lido 6.

Note: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 1500 circa. Ammoniti: Anelli, Loreto. Angoli: 8-3 per il Como. Recupero: pt 1′, st 5′.

 

OLGINATESE-BORGARO 0-1

Marcatore: pt 20′ Chiazzolino.

OLGINATESE (3-5-2): Iali 7, Caputo 5, Menegazzo 5, Carlone 5, Narducci 6, Fabiani 5 (33′ Valenta 5.5), Lacchini 6 (1′ st Calzi 6), Esposito 6, Canalini 6, Tchetchoua 6, Tremolada 5.5. A disp. Festinese, Cant˘, Frigerio, Passoni, Calviello, Nasatti, Mangiarotti. All. Arioli 5.5.

BORGARO (4-2-3-1): Galante 6, Pagliero 6, Benassi 6, Del Buono 6 (35′ D’Orazio 6), Grillo 7, Gueye 6.5, Sardo 6 (38′ st Begolo sv), Chiazzolino 7, MenabÚ 6.5 (15′ st Edalili 5), Parisi 5.5 (36′ st Pasquero sv), Zanella 6. A disp. Doda, Consiglio, Ghiggia, Sillano, Gai. All. Russo 7.

ARBITRO: Capriuolo di Bari 6.

NOTE: giornata sole. Terreno perfetto. Spettatori 200 circa. Al 28’ pt Parisi (B) si fa parare un rigore. Espulsi: st 26′ Edalili (B) e Caputo (O) per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Zanella, Sardo, Gueye, Calzi, Tremolada, Tchetchoua, Carlone. Angoli: 6-3 per l’Olginatese. Recupero: pt 1′, st 5′.

 

DERTHONA-PAVIA 1-2

Marcatori: pt 25’ Pelosi; 27’ Ganci; st 5’ Franchini.

DERTHONA (4-3-3): Murriero 7; Mazzariol 5.5 (28’ st Manzati ng), Giordano 5.5, Moretti 5.5, Balconi 5.5; Marin 6.5, Rebecchi 6, Mazzocca 6; Anibri 6, Pelosi 6.5, Mutti 6 (42’ st Gay ng). A disp. Gramegna, Paioli, Buaka, Artioli, Maftei, PersonË, Gugliada. All. Visca 5.

PAVIA (4-3-1-2): Brino 5.5; Simoncini 6, Arpini 6.5, Mapelli 6, Baggi 6.5; Quaggiotto 6, Bartolini 6, Evan’s 7 (36’ Guerrini ng; 42’ st Favari ng); Balla 6.5; Franchini 6.5, Ganci 6 (18’ st Greco 6). A disp. Seveso, Andreoni, Vernocchi, Dodaj, Sabato, Scerra. All. Nordi 7.

ARBITRO: Cattaneo di Civitavecchia 6.5

Note: giornata sole. Terreno in accettabili condizioni. Spettatori 300 circa.

Ammoniti Rebecchi, Pelosi, Giordano, Anibri; Baggi, Franchini. Calci d’angolo 8-6 per il Pavia. Recupero pt 0’; st 5’.

 

FOLGORE CARATESE-CHIERI 1-2

Marcatori: pt 14′ Monticone (FC); st 37′ Di Lernia (C), 50′ Becchio (C)

FOLGORE CARATESE (4-3-3): Rainero 6, Burato 6,5, Monticone 6,5, Tos 6, Carbonaro 5,5, Bianco 6, Peluso 6 (25′ st Vingiano 5.5), Marconi 6, Drovetti 6,5 (33′st Ciko), Moretti 5 (29′ st Castellani 5.5), Bonanni 6 (25′ st Picone Chiodo 5.5). A disp.: Varesio, De Santis, Nodari, Rivaldinho, De Rosa. All.: Siciliano 5.5.

CHIERI (3-5-2): Benini 7, Campagna 6,5 (43′st Benedetto), Pautassi 6, Di Lernia 6,5, Pavan 6,5, Ciappellano 6, Kouakou 5,5 (40′ pt Venturello 6 – 22′ st Vernero 6), D’iglio 6, Villa 5 (22′st Becchio), Foglia 5,5, Cesarano 5,5 (22′ st Della Valle 6). A disp.: Zamarola,  Noce, Vergano, Sarao. All.: Manzo 6.5

ARBITRO: Colli di Cagliari 6.

Note: terreno in perfette condizioni di gioco, leggero venticello, pomeriggio soleggiato. Spettatori 400 circa. Angoli: 7-3 per il Chieri. Recupero: pt 1′, st 6′.

 

OLTREPOVOGHERA-VARESE 2-1

Marcatori: pt 44′ Romano (O); st 2′ Longobardi (V), 27′ Romano (O)

OLTREOVOGHERA (3-5-2): Cizza 6; Allodi 6,5, Di Placido 7, Bettoni 7; Colombini 6 (51’ st Guasconi ng), Maione 6,5 (36’ st Belluzzo ng), Bertelli 6 (1’ st Monopoli 6) Chimenti 7, Aramini 6,5; Romano 78 (45’ st Pozzi ng), Bondi 6,5 (34’ st Tresca ng). A disposizione: Baldaro, Zhury, Brega, Guasconi, Di Palma. Allenatore: Balestra 7.

VARESE (4-4-2): Bizzi 6; Careccia 6, Rudi 5,5, Ferri 5,5, Arca 6; Rolando 6 (46’ st Bruzzone ng), Monacizzo 5,5 (35’ st Magrin ng), Battistello 6 (38’ st Melesi ng), Repossi 7; Molinari 5,5 (20’ st Lercara 5,5), Longobardi 6,5. A disposizione: Frigione, Simonetto, Granzoto, Ftaus, Zazzi. Allenatore: Iacolino 5,5.

ARBITRO: Votta di Moliterno, 5.

NOTE: Giornata soleggiata e ancora tiepida. Spettatori: 800 circa, con rappresentanza biancorossa (presenza anche di una trentina di ultras varesini) che a fine gara ha atteso i giocatori del Varese fuori dallo stadio per protestare con loro. Espulsi: 31’ st Chimenti per doppia ammonizione; 38’ st l’allenatore in seconda (OV), Mauro Guaraldo, per proteste. Ammoniti: Chimenti, Bondi, Di Placido, Tresca. Angoli: 5-3 per l’OltrepoVoghera. Recupero: pt 1′, st 6′.

 

PRO SESTO-BORGOSESIA 1-1

Marcatori: st 5′ Alfiero (P), 35′ Salomone (B).

PRO SESTO (4-2-3-1): Faccioli 6,5; Guanziroli 6,5, Viganò 6, Viscomi 6,5, Raffaglio 5,5; Fumagalli 6, Corti 6; Scapuzzi 6,5, Guccione 6 (22′ st Martino 6), Duguet 6,5 (33′ st Ficco 6); Alfiero 6,5 (26′ st Di Renzo). A disp,: Sangalli, Bernardi, Sana, Paparella, Lima Brito, Fall, Di Renzo. All. Parravicini 6,5.

BORGOSESIA (4-3-3): Libertazzi 6,5; Wang 6, Girardi 5,5, Dalmasso 7, Saltarelli 6 (24′ st Testori 6); Orofino 6 (15′ st Salomone 6), Rebolini 7, Castelletto 7; Tomaselli 6,5 (40′ st Ferrandino ng) Vitali 6 (24′ st Compagno 6,5), Procaccio 6. A disp.: Mafezzoni, Tremolada, Guidobono, Iannacone, Tampellini. All. Didu 7.

Arbitro: Braghini di Bolzano 6.

Note: giornata calda e soleggiata. Terreno in buone condizioni. Spettatori: 400 circa. Ammoniti: Viganò, Wang, Di Renzo, Libertazzi. Angoli: 3-7. Recupero: pt 1′; st 5.

 

VARESINA-CASTELLAZZO 2-0

Marcatori:: st: 23’ e 28’ Shiba.

VARESINA (4-3-2-1): Vaccarecci 6,5; Menga 6,5, Albizzati 6,5, Milianti 6,5, De Fazio 6; Martinoia 6.5 (40’ st Morello ng), Mira 6 (13’ st Shiba 7,5) Giglio 6; Chiarabini 7 (32’ st Tino 6), Giovio 6,5; Geraci 6 (13’ st Ghidini 7). A disp.: Del Ventisette, Vittorini,  Di Caro, Morello, MartedÏ, Russo. All.: Marzio 6.5.

CASTELLAZZO (4-1-4-1): Rosti 6; Cascio 5,5 (33’ st Molina sv), Robotti 5,5, Camussi 5,5, Benabid 5,5; Genocchio 5,5; Rolandone 6 (26’ st Capece 5,5) Sala 5, Viscomi 5,5 (26’ st Innocenti 5), Zunino 5 (15’ st Limone 5); Piana 5,5. A disp.: Bertoglio, Labano, Cimino, Bronchi, Guerci. All.: Merlo 5.5.

Arbitro: Baronti di Pistoia 5,5.

NOTE  Giornata soleggiata, temperatura mite, terreno in buone condizioni. Spettatori 450. Ammoniti: De Fazio, Giglio, Vaccarecci.  Angoli: 9-2. Recupero: pt 0’ , st 4’.

 

 

CLASSIFICA: Caronnese e Gozzano punti 19; Oltrepovoghera 17; Borgosesia 14; Bra e Pro Sesto 13; Folgore Caratese 12; Chieri, Inveruno e Como 11; Pavia 9, Casale 8; Varese, Borgaro e Varesina 7; Seregno e Arconatese 5; Olginatese 3; Castellazzo 2; Derthona 1.

 

PROSSIMO TURNO (8a giornata) sabato 14 ottobre ore 15: Borgaro-Bra; Chieri-Olginatese, Caronnese-Derthona, Inveruno-Oltrepovoghera, Castellazzo-Folgore Caratese, Varese-Arconatese; ore 18: Casale-Gozzano; ore 20.30: Pavia-Pro Sesto e Seregno-Varesina.

Domenica 15 ottobre ore 15: Borgosesia-Como.

 

CLASSIFICA MARCATORI

6 reti: Lazzaro (Bra)

5 reti: Massaro (2 rig. Caronnese), Scapuzzi (Pro Sesto)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>