Serie D, il Gozzano vince e torna in testa

11 dicembre 2017, 11:07

Novara SERIE D

GOZZANO-CARONNESE 2-1

Marcatori: pt 14’ Carboni; st 10’ Corno, 31’ Lunardon.

GOZZANO (4-3-3) : Gilli 7; Petris 6.5, Emiliano 6.5, Carboni 7, Tordini 6; Segato 6, Guitto 6.5, Romeo 6 (18’ st Gemelli 6); Perez 5.5 (18’ st Evan’s 6.5), Capogna 5.5, Lunardon 7.5 (39’ Mikhaylovski ng). A disp: Gattone, Rogora, Gulin, Di Giovanni, Vono, Bounchbika . All. Gaburro 7

CARONNESE (4-3-1-2): Gionta 5.5; Braccioli 5.5 (38’st Cominetti ng) De Angeli 6,  Costa 6, Ferrara 6 (42’ st Marconi ng); Puccio 6.5, Mantovani 7 (38’ st Roveda ng), Baldo 6,5 (42’ st Parisi ng); Villanova 6; Corno 6.5, Massaro 6 (27’ pt Rolando 6). A disp: Mamone, Galletti, Giudici, Bamba. All. Monza 6.5

Arbitro: Prevenzoni di Rovereto 5.5

Note: giornata grigia, freddo, spettatori 450 circa. Angoli 7-4 per la Caronnese. Ammoniti : Gilli, Tordini, Capogna, Emiliano, Evans. Roveda, Rolando, Corno. Recupero 2’ e 4’

 

GOZZANO – Una prodezza balistica di Lunardon dà la 17a vittoria interna nell’anno 2017 al Gozzano che ora è di nuovo in testa a pari della Caronnese. E dopo due gare di assenza per squalifica non è un caso che sia stato proprio l’esperto giocatore, ex Borgosesia, ad aver dato i tre punti ai suoi. Il merito però va anche a Carboni: autore della prima segnatura con un imperioso colpo di testa, ha poi nel primo tempo salvato un gol sulla linea. E anche Gilli ha fatto il suo con alcune buone parate. Spine nel fianco della Caronnese sono poi stati i francesi Petris ed Evans. Caronnese che, subita la prima sconfitta del torneo, non esce però ridimensionata. La squadra lombarda ha giocato un buon calcio, ha raggiunto il pari con una bella azione corale conclusa da Corno e si è arresa solo alla prodezza di Lunardon. Al primo serio tentativo dopo 15’ di studio arriva il gol: corner di Guitto, Carboni, lasciato libero in area piccola, batte di tesa a rete. Caronnese che comunque reagisce da vera capolista con Mantovani, l’ex di turno con Massaro, a suonare la carica. Un suo assist non viene raccolto da Corno, poi un tiro del regista ospite va sul fondo. Al 24’ Gilli si supera per deviare una conclusione ad effetto di Baldo. Nel Gozzano gira a vuoto Perez, Capogna si sbatte, ma è ben controllato. E’ Petris quindi con le sgroppate a mettere preoccupazione alla retroguardia ospite. Al 41’ però il pari sembra cosa fatta: Baldo calcia da pochi passi, facendo passare il pallone sotto le gambe di Gilli, ma Carbone fa un altro gol salvando la propria porta. Al 45’ però Petris, tanto attivo in avanti quanto un po’ irruente in difesa, non frena la sua corsa e colpisce Corno che va a terra in area. Invece del penalty, il n° 10 ospite si prende il giallo. Ad inizio ripresa il Gozzano ha la comoda palla del 2-0: Petris va in volata poi serve Lunardon il cui tiro a colpo sicuro sfiora il palo. Cinque minuti dopo, al 10’, giunge il pari: è un’azione tutta di prima con passaggi stretti che ubriacano la difesa gozzanese fino all’assist di Rolando per Corno che da pochi passi fa secco Gilli. Ora la gara si fa aperta. La Caronnese vuole vincere e si espone alle micidiali ripartenze locali. Capogna non è in forma e al 14’ e al 16’ spreca su  assist di Lunardon. Anche la capolista però non demorde e si fa minacciosa. Gaburro toglie il fumoso Perez e mette Evans e dà sostanza al centrocampo con Gemelli. Proprio da uno spinto del giovane transalpino arriva la palla a Lunardon che da 20 metri, appena fuori area, azzecca un eurogol con una conclusione violenta e precisa che si insacca all’incrocio dei pali. La Caronnese non ha più forze ed idee per raggiungere il 2-2.

Maurizio Robberto

 

 

SUGLI ALTRI CAMPI

 

BORGARO NOBIS-CASTELLAZZO 1-2

Marcatori: st 13 e 35’ Innocenti, 43’ Lambano aut.

Borgaro (5-3-2): De Marino 5.5; Pagliero 6, Ignico 6 (33’ st Sardo ng), Grillo 6, Ghiggia 6 (37’ st Multari ng), Benassi 6; Zanella 5.5, Parisi 6, Chiazzolino 5.5; Alfiero 5.5, Pasquero 5.5. A disp. Doda, Di Vincenzo, Erbì, D’Orazio, Gueye, Begolo, Edalili. All. Russo 5.

Castellazzo (4-4-2): Gaione 6.5; Benabid 5.5, Robotti 6, Camussi 6, Cirio 5; Rolandone 6.5, Genocchio 6 (41’ st Cimino ng), Viscomi 6, Sala 6 (25’ st Labano 5.5); Piana 6.5 (48’ st Cascio ng), Innocenti 7. A disp. Bertoglio, Capece, Bronchi, Guerci, De Bianchi, El Berd. All. Merlo 7.

Arbitro: Tesi di Lucca 6.

Note: spettatori 200 circa. Espulso Cirio (23’ st) per un fallo di gioco. Ammoniti Piana, Ghiggia, Robotti, Genocchio. Recupero: pt 2’, st 5’.

 

CASALE-SEREGNO 1-1

Marcatori: pt 34’ M’Hamsi; st 44’ Capelli.

CASALE (3-5-2): Consol 6.5; Tambussi 6, Todisco 6 (45’ st Simone ng), Cintoi 6; Villanova 6, Fassone 6 (26’ st Garavelli 5), Buglio 5.5, Mazzucco 5.5, M’Hamsi 6.5; Cardini 6.5 (22’ st Pavesi 5), Cappai 5.5 (38’ st Alvitrez 6). A disp. Baldi, Battista, Dansu, Birolo, Draghetti. All. Melchiori 5.5.

SEREGNO (4-3-1-2): Bardaro 6; Ronchi 5.5, Gritti 6, Ondei 5.5, Acquistapace 6 (25’ st Pribetti 6); Esposito 6, Rossi 5.5 (16’ st Capelli 7), Iori 6 (39’ st Mara 6.5); Artaria 6; Grandi 5.5 (21’ st Romeo 5.5), Calmi 5.5 (16’ st Quaggio 6). A disp. Caruso, Buccini, Caon, Castella, Romeo. All. Andreoletti 6.

Arbitro: Costanza di Agrigento 6.

Note: Ammoniti: Buglio, Cardini; Ronchi. Giornata fredda e cupa. Terreno in discrete condizioni. Angoli: 4-8. Recupero: pt 1’; st 6’.

 

BRA-ARCONATESE 3-0

Marcatori: pt 6’ Montante, 14’ Gasbarroni; st 3’ Montante

Bra (4-2-3-1): Bonofiglio 6; Besuzzo 6, Ghione Mainardi 6, Rossi 6.5, Gili Borghet 6; Dolce 6 (45’ st’ Bettati ng), Barale 6.5 (32’ st Brancato ng); Beltrame 6.5, Gasbarroni 6.5 (24’ st Casassa Mont 6), Montante 7.5 (36’ st Tuzza ng); Tesio 6 (10’ st Mulatero 6). A disp. Pelissero, Caristo, Occelli, Demichelis. All. Daidola 7.

Arconatese (3-4-3): Guerci 6; Aprile 5.5, Di Maio 5.5, Vavassori 5 (32’ st Bonfanti ng); Vettraino 5.5, Rasini 5 (1’ st Doria 6), Di Lauri 6, Finato 5 (1’ st Beccalli 5.5); Lagzir 6, Romanini 5.5 (20’ st Balacchi 6), Comi 5 (1’ st Dejori 6). A disp. Legnani, Guarda Sem, Tomat, Guarda Entoni. All. Livieri 5.

ARBITRO: Lingamoorthy di Genova 6.

Note: spettatori 300 circa. Ammoniti Lagzir, Bettati. Recupero: pt 1’; st 3’.

 

CHIERI-VARESE 2-1

Marcatori: pt 22’ Di Lernia, 37’ Njie; st 30’ Zazzi

CHIERI(4-3-3): Benini 6.5; Campagna 6.5, Njie 7, Ciappellano 6.5, Venturello 6.5; Di Lernia 7, Della Valle 7 (43’ st Vergnano ng), D’Iglio 7; Sarao 6.5 (18’ st Kouakou 5.5), Piraccini 6.5, Foglia 6.5 (41’ st Vernero ng). A disp. Santeso, Noce, Cesarano, Casasanta. All. Manzo 7.

VARESE (4-3-3): Bizzi 7; Careccia 6.5, Simonetto 5.5, Ferri 5.5, Arca 5; Zazzi 6.5, Monacizzo 5, Battistello 5.5 (17’ st Fratus 5.5); Melesi 5.5 (32’ st Ba 6), Lercara 6 (13’ st Morao 6.5), Palazzolo 5.5. A disp. Frigione, Ghidoni, Mondoni, Rudi, Marcinno, Mauro. All. Tresoldi 5.5

Arbitro: Picchi di Lucca 5.5.

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Della Valle, D’Iglio, Foglia, Kouakou; Melesi. Calci d’angolo 6-6.

 

 

 

FOLGORE CARATESE-PRO SESTO 2-1

Marcatori: pt 24′ e st 36′ Carbonaro; st 44′ rig. Di Renzo.

FOL.CARATESE (4-3-3): Rainero 8, Burato 6.5, Monticone 6.5, Sirigu 7, Carbonaro 8 (40′ st Marconi sv), Bianco F. 6 (40′ st Drovetti sv), Gambino 7, Peluso 6.5, Rivaldinho 6.5 (28′ st Vingiano 6), Ciko 6, Bonanni 6. A disp. Varesio, De Santis, Moretti, Derosa, Cattaneo, Antonucci. All. Siciliano 6.5.

PRO SESTO (4-2-3-1): Faccioli 5, Ficco 6, Raffaglio 6, Corti 7, Bernardi 6 (18′ st Di Renzo 7), Viscomi 6.5, Duguet 7, Croce 6.5, Branicki 5.5, Guccione 7, Scapuzzi 7. A disp. Sangalli, Guanziroli, Fumagalli, Martino, Pozzati, Paparella, Gazzotti, Campanella. All. Parravicini 6.

Arbitro: Panettella di Bari 6.5.

Note: giornata gelida. Spettatori 400 circa. Terreno in buone condizioni.

Ammoniti: Branicki, Croce, Duguet, Rivaldinho, Gambino. Angoli: 7-3 per la Pro Sesto. Recupero: pt 1′, st 4′.

 

INVERUNO-BORGOSESIA 1-0

Marcatori: 23′ pt Valente

Inveruno (4-3-3): Frattini 6, Nava 6, Botturi 6, Bugno 6, Panzani 6; Di Gioia 6 (43′ st Truzzi ng), Lazzaro 6, Cazzaniga 6,5; Panatti 6 (32′ st Puricelli ng), Valente 6, Chessa 6,5 (41′ st Broggini ng). A disp.: Monzani, Busa, Sciocco, Ferrara, Carbona, Schiattarella. All. Pacciarotti (Mazzoleni squalificato) 6.

Borgosesia (4-3-3): Libertazzi 6; Wang 5,5, Girardi 5,5, Dalmasso 6, Salomone 6 (45′ st Orofino ng); Ferrandino 6, Rebolini 6, Castelletto 5; Tomaselli 5,5 (37′ st Tampellini ng), Vitali 5,5 (32′ st Clausi ng), Procaccio 5,5 (16′ st Pagnotta 5,5). A disp.: Mafezzoni, Bonaccorsi, Cestagalli, Saltarelli, Canessa. All.: Didu 5,5.

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino 5,5.

Note: giornata particolarmente fredda. Spettatori: 150 circa. Terreno in condizioni non ottimali. Espulsi 24′ st Castelletto e Valente per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Panzani e Wang. Angoli: 5-3 per il Borgosesia. Recupero: pt 0′, st 4′.

 

OLGINATESE-DERTHONA 2-1

Marcatori: pt 32’ Mutti; st 39’ Tremolada, 40’ Canalini.

OLGINATESE (5-3-2): Iali 6; Menegazzo 5.5, Fabiani 6 (17’ st Tremolada 6.5), Carlone 5.5, Calloni 6, Caputo 5.5; Lacchini 6, Tchetchoua 5.5 (28’ st Cataldi ng), Valenta 5.5; Canalini 6 (42’ st Narducci ng), N’Guessan 6 (7’ st Mangiarotti 5.5) . A disp. Festinese, Passoni, Frigerio, Nasatti, Calviello. All. Arioli 6.5.

DERTHONA (3-4-3): Murriero 6; Moretti 6, Moretto 6.5, Mazzocca 6.5; Manzati ng (24’ pt Echimov 5.5), Marin 6 (42’ st Di Fiore ng), Monteleone 5.5, Barcella 5.5; Rebecchi 5.5, Personè 6, Mutti 6.5. A disp. Paioli, Giordano, Mazzariol, Pelosi, Balconi, Zhury, Dagnoni. All. Ascoli 5.5.

ARBITRO: De Leo di Molfetta 6.5

NOTE Spettatori 200 circa. Giornata fredda con abbondanti precipitazioni nevose nella ripresa. Ammoniti Valenta, Lacchini, Menegazzo, Canalini, Calloni, Monteleone, Echimov. Angoli 7-1. Recupero pt 2’; st 3’.

 

VARESINA-COMO 0-2

Marcatori: st 7’ Adobati, 34’ Gobbi.

VARESINA (4-3-2-1): Del Ventisette 6; Vinasi 5.5 (10’ st Leotta 5.5), Milianti 6, Albizzati 5.5, Tino 5.5, Martinoia 6 (34’ st Ghidini ng), Giglio 6.5; Osuji 5; Giovio 6.5 (40’ st Deodato ng), Broggi 7 (27’ st Boldini ng); Shiba 6. A disposizione: Vaccarecci, De Fazio, Vittorini, Morello, Menga. All. Marzio 6.

COMO (3-5-2): Kucich 7.5; Anelli 6, Adobati 65.5, Bova 5.5; Morelli 5 (30’ pt Bovolon 6), Gentile 6.5, Molino 7, Loreto 5.5, Di Jenno 6.5 (47’ st Zukic); Fusi 6 (13’ st Gobbi 6), Bradaschia 6. A disposizione: Gozzi, Bartoli, Meloni, Bonaiti, Manti, Viggiani. All. Andreucci 6.5.

Arbitro: Petrella di Viterbo 6.5.

Note: giornata gelida. Spettatori 500 circa. Ammoniti: Giovio, Loreto, Gentile, Bovolon, Giglio. Angoli: 5-4 per la Varesina. Recupero: pt 1′, st 4′.

 

OLTREPOVOGHERA-PAVIA sospese per neve alla fine del primo tempo sul risultato di 0-0

 

 

CLASSIFICA: Caronnese e Gozzano punti 41; Como 36; Folgore Caratese 33; Pro Sesto 32; Borgosesia 29; Bra e Chieri 28; Inveruno 26; Varese 23; Varesina 22; Borgaro 21 Olginatese e Oltrepovoghera 20; Pavia 19; Arconatese e Casale 17; Seregno 15; Castellazzo 12; Derthona 8.

 

PROSSIMO TURNO (19a giornata) sabato 16 dicembre ore 14.30: Borgosesia-Casale. Domenica 17 dicembre ore 14.30: Arconatese-Gozzano, Derthona-Bra, Caronnese-Oltrepovoghera, Castellazzo-Chieri, Como-Folgore Caratese, Pavia-Inveruno, Pro Sesto-Olginatese, Varese-Varesina, Seregno-Borgaro.

 

CLASSIFICA MARCATORI

11 reti: Massaro (3 rig. Caronnese)

9 reti: Shiba (Varesina)

8 reti: Procaccio (4 rig. Borgosesia), Canalini (Olginatese), Ganci (4 rig. Pavia), Scapuzzi (Pro Sesto)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>