Si è spento a 86 anni Lelio Antoniotti

29 marzo 2014, 18:28

Novara Antoniotti Si è spento all’età di 86 anni, a Novara, Lelio Antoniotti (ma tutti lo chiamavano Lello), uomo di spicco del mondo calcistico italiano. Cresciuto nella Sparta (ma i primi calci li aveva tirati nei salesiani), era poi passato alla Pro Patria, con la quale aveva immediatamente ottenuto nel ’46-’47 la promozione in serie A, firmando 24 gol in 37 presenze e diventando uno dei centravanti migliori d’Italia. giocò nella Lazio, al Torino, alla Juventus e poi al Lanerossi Vicenza. Chiuse la carriera a Novara nel 1959, ancora piuttosto giovane (31 anni). Fu convocato una volta nella Nazionale giovanile, giocò 249 presenze e 52 reti in Serie A.Lelio_Antoniotti2

Terminata la carriera da calciatore, entrò a far parte dello staff della FIGC, come docente di tecnica calcistica prima e come responsabile dei N.A.G.(addestramento giovani calciatori) poi, direttamente al centro di Coverciano. Fece inoltre parte degli esaminatori del Supercorso degli allenatori per quello che riguardava l’area tecnica.

Era socio del Panathlon Club Novara.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>