Al 30 settembre i conti del Banco Bpm sono positivi per 53 milioni

10 novembre 2017, 12:35

Verona Chiude con un +53 milioni il bilancio del Banco Bpm al 30 settembre (-633 il risultato dello stesso periodo dello scorso anno), che salirebbero a + 143,5 l al netto degli effetti riconducibili alle componenti non ricorrenti e della relativa fiscalità.

Altri dati: cresconti la raccolta conti correnti e depositi a vista (+ 7 miliardi) e la raccolta indiretta (+3.2% rispetto al 31 dicembre 2016).

Crescono anche i proventi operativi ‘core’ e le commissioni nette.

«Grazie al miglioramento del quadro macroeconomico – si legge in una nota stampa del Banco Bpm – e al costante lavoro nell’attività di derisking, mediante importanti operazioni di vendita di sofferenze (sia garantite che non garantite), al forteincremento delle attività di recupero (c.d. workout), al calo dei flussi a crediti deteriorati eall’aumento delle coperture complessive (49,1% e al50,7% includendo gli stralci), il Gruppo è in anticipo rispetto agli obiettivi di piano industriale, grazie anche alla riduzione del totale dei crediti deteriorati netti di circa 3 miliardi di euro su base annua».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>