Borsa di studio di Fdi intitolata a Sonia Reddi

Da il 19 marzo 2017

Novara Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ha deciso di raccogliere fondi  per istituire «una borsa di studio per i ragazzi di terza media intitolata a Sonia Reddi, la novarese sopravvissuta all’attentato terroristico del bardo a Tunisi, dove ha perso la vita il suo compagno, Francesco Caldara. La borsa di studio sarà assegnata al miglior tema che verrà svolto su concetti come terrorismo, libertà, legalità» ha spiegato l’on. Gaetano Nastri.

A presentare il progetto, insieme a Sonia Reddi, c’erano, oltre a Nastri, il vicesindaco Angelo Sante Bongo, dell’assessore Franco Caressa, dei consiglieri comunali Angelo Tredanari, Edoardo Brustia, Ivan De Grandis, Maurizio Nieli e del presidente di Assa Giuseppe Policaro.