Igiene delle mani, progetto dell’ospedale in finale ai Cleaning Awards

Da il 3 novembre 2017

Novara L’azienda ospedaliera-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara, da sempre è impegnata nell’ambito della promozione dell’igiene delle mani.

Nel corso dell’anno 2016 l’ospedale ha predisposto un progetto per “celebrare“  la giornata del 5 maggio, indicata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come “giornata mondiale per l’igiene delle mani”.

E’ stato presentato all’European Cleaning & Hygiene Awards 2017 ed è stato selezionato tra oltre 100 progetti per partecipare alla finale che si terrà a Roma il prossimo 9 novembre.

Nato all’interno di un momento di formazione sul tema “Igiene delle mani come implementarla?”, rivolto al personale sanitario della struttura di Malattie infettive, il progetto si è in seguito concretizzato grazie al personale della struttura di Prevenzione del rischio infettivo, alla collaborazione del Direttore della struttura di Pediatria e delle insegnanti della scuola ubicata presso il reparto di Pediatria dell’Azienda.

L’attività è durata oltre sei mesi e ha avuto come protagonisti tutti i piccoli degenti della Pediatria e i ragazzi di una scuola media cittadina; si è conclusa il 5 maggio 2017 nell’area occupata dal quadriportico dell’ospedale dove si sono svolte attività di tipo ricreativo volte ad incentivare la pratica di igiene delle mani (nella foto, un momento dell’evento).

I ragazzi hanno dovuto superare alcune prove relative all’igiene delle mani. Nel cortile è stato installato un gigantesco gioco dell’oca disegnato e creato specificatamente per l’occasione.

Sono state predisposte anche delle tovagliette per la colazione che riproducevano il gioco dell’oca sull’igiene delle mani e che sono state poi regalate a tutti i piccoli degenti della Pediatria.