De Grandis & C all’attacco: «La Provincia dell’inciucio inventa i rimborsi per i consiglieri»

Da il 1 maggio 2017

Novara «Non ci sono i soldi per il riscaldamento delle scuole e per riparare le strade dissestate, ma la Provincia a guida Pd-Fi (quella di Sozzani) stabilisce rimborsi spese per i consiglieri provinciali»: i rappresentanti della lista “Provincia protagonista” Ivan De Grandis, Michela Leoni, Massimo Marcassa, Luca Piantanida e Andrea Crivelli vanno all’attacco del presidente Matteo Besozzi, dopo che il bilancio (che per l’appunto prevedeva i rimborsi) è stato approvato con il voto favorevole dei tre consiglieri di centrodestra eletti in “La Provincia dei Comuni”, la lista ispirata dal coordinatore provinciale di Forza Italia Diego Sozzani.

«Al di là dell’inciucio – dicono i cinque – è scandaloso che, aggirando la Legge Del Rio che cancellava le indennità, sia previsto un rimborso per ogni convocazione del consiglio provinciale, delle riunioni di capigruppo, delle commissioni, per le partecipazioni ad eventi»